la trasferta roma

La Trasferta della Badante

Ricordiamo sempre che l’unica modalità di regolamentare il lavoro della badante, come quello di tutti i lavoratori, è utilizzare il CCNL di categoria.

Quello appena rinnovato e a cui bisogna attenersi per lo svolgimento in perfetta regola del rapporto di lavoro, per i collaboratori domestici, sancisce anche i doveri di una badante in caso di ricovero dell’assistito.

 

La badante ha infatti precisi doveri pure se l’anziano è ricoverato e non è presente nel luogo dove ha sede l’attività della badante.

 

Tutte attività quelle prima descritte che non si interrompono durante eventuali periodi di ricovero dell’assistito.

Tra l’altro anche durante questi periodi, la badante ha diritto a percepire l’intera retribuzione globale di fatto.

Quindi la badante ha il dovere, se non si cessa il rapporto di lavoro (naturalmente seguendo le regole sul preavviso), di prestare la sua opera nel luogo dove è ricoverato l’anziano.

 

Altra modalità, nella quale la badante non lavora nella casa dell’anziano, è se la famiglia o l’assistito dovessero spostarsi per un breve periodo (es. vacanze), e qualora fosse possibile, il lavoratore convivente sarà tenuto a seguirli.

Pur mantenendo le caratteristiche contrattuali, cioè retribuzione vitto e alloggio e orario di lavoro
alla badante convivente in trasferta non sarà corrisposta alcuna indennità aggiuntiva, se non l’eventuale rimborso delle spese di viaggio sostenute.

Invece la badante non  convivente non è tenuta a seguire la famiglia o l’assistito in caso di trasferta momentanea.

 

Nel caso decidessero di seguirla pur mantenendo le caratteristiche contrattuali, cioè retribuzione e profilo orario e come accordo fra le parti, sarà fornito il vitto e alloggio nel luogo di villeggiatura e l’eventuale rimborso delle spese di viaggio sostenute.

 

Se cerchi una badante, affidati ad AES Domicilio, agenzia di selezione badante in 24 ore. Disponiamo di tariffe badanti estremamente competitive e siamo attivi su tutta la Lombardia, in Emilia Romagna, in Lazio e in particolare nelle province di Milano, Modena, Bologna e Roma se cerchi Badanti a Milano, Badante a Monza, Badante a Como, Badante a Lecco, Badante Modena, Badante Bologna e Badante a Roma.