Articoli

badante covivente denuncia datore di lavoro

La badante in nero e i rischi

La badante che lavora in nero ha il diritto di denunciare il soggetto per cui lavora all’Ispettorato del lavoro o in Tribunale anche in assenza di prove video o audio.
badante nuova figura sociale

Come scegliere la badante migliore

Si sconsigliano caldamente badanti non motivate dalla passione verso il proprio lavoro. Se la badante si rifiuta di sottoscrivere il contratto, chiedendo il pagamento in nero, non assumerla.
badante convivente milano bergamo lecco como

Le badanti possono essere licenziate?

Ma è possibile licenziare una badante prima che questa dipartita abbia luogo? Se vi state ponendo questa domanda, probabilmente non avete fatto la scelta giusta per il vostro familiare.
badante convivente nuova figura professionale

Quali sono le mansioni della badante

Colf e badanti sono collaboratrici domestiche ormai sempre più presenti nelle case degli italiani, con ruoli e mansioni differenti: per quali motivi ed esigenze si decide di assumerle?

Le badanti e la terapia dei farmaci

Quando si assume una badante, si è portati a dare per scontato che sappia gestire correttamente l’aderenza alla terapia, ma non è una materia da sottovalutare.
badante malattia covid

La badante e i diritti malattia

La malattia viene pagata dal datore di lavoro domestico e non dall'Inps. Nella busta paga della badante va indicata retribuzione del periodo di malattia, sia ospedaliera che non ospedaliera.
assistenza notturna badante Milano

La notte della badante

La convivenza con una persona affetta da demenza mette a dura prova; se la badante non può contare sulla possibilità di riposare la notte, come possiamo pretendere affidabilità e lucidità durante il giorno?
badante aiuto datori lavoro1

L’assunzione corretta della badante

Assumere una badante non è cosa da poco, in quanto trattasi di una vera e propria assunzione lavorativa. Aes Domicilio aiuta le famiglie ad affrontare l’iter di preparazione dell’assunzione.
stipendio minimo badante lavoratore domestico milano

Diritti alla morte dell’anziano

Il contratto collettivo nazionale, relativo al lavoro domestico spiega ed elenca quali diritti ha la badante dopo la morte dell’assistito. È bene subito dire che, alla morte dell’assistito, il rapporto di lavoro della badante non cessa in automatico, ma richiede un atto formale di licenziamento.
badante convivente storie

Diritti e doveri della badante

La badante è una persona che si fa carico dell’assistenza a domicilio di un familiare malato o di un anziano. Il soggetto interessato, di solito, è l’anziano o il malato che ha bisogno di cure. A volte la persona è anche sola di compagnia, o non autosufficiente per svolgere le normali attività quotidiane.