Badante Assunta Tramite Internet

La Badante Assunta Tramite Internet

Essere assunti, oggi, è sempre più difficile. Se prima vigeva il cosiddetto “passaparola” tra amici, oppure la semplice conoscenza o il colloquio di lavoro, oggi invece le esigenze sono cresciute esponenzialmente.

Non basta più fare un buon colloquio o avere un titolo di studio, bensì servono altre qualità, qualcosa che ci mostri non semplicemente “bravi” ma “migliori”. E’ una logica brutale ed a tratti controproducente, perché non sempre il migliore è il più bravo, anzi: la qualifica di essere migliore è avvenuta tramite valutazioni fatte da determinate persone che magari avevano un ascendente verso la persona valutata; oppure sono capitate in in periodo storico in cui si era di manica larga. Insomma: i titoli di studio non attestano alcuna bravura, bensì attestano soltanto il grado di competitività della persona.

Ma cambiamo versante perché si era partiti con l’idea che essere assunti di persona oggi non basta più; tuttavia AES DOMICILIO si vanta di un team di “screening”, cioè di personale adatto a selezionare le badanti dopo un attenta valutazione non soltanto delle capacità della badante e dei suoi titoli, ma anche della veridicità di questi; in più possediamo uno storico delle azioni delle badanti, cioè un archivio in cui conserviamo tutte le esperienze delle badanti avvenute presso le famiglie, per avere una idea della loro attitudine ad essere badanti.

Oggi si è assunti in primis tramite internet, dunque è necessario che le badanti abbiano un profilo social non solo personale ma “professionale”. Vi sono appositi siti in cui si esibiscono le proprie attitudini, i propri titoli, le proprie esperienze, dove si è lavorato, e quando, e per quanto tempo; magari specificando il proprio campo di assistenza: Badante per Alzheimer, Badante per Parkinson, Badante ad ore, Badante in sostituzione, eccetera.

C’è da dire che è necessario anche formarsi un curriculum: è infatti attualmente vigente un sistema molto serrato di curriculum, sul come compilarli, e quanto e soprattutto riuscire a non essere “bugiardi”.

Infatti uno dei dati che più viene rilevato delle badanti che scrivono il proprio curriculum è l’inserimento di titoli ed esperienze mai fatte, e mai conseguiti: a questo dobbiamo porre fine; infatti AES DOMICILIO valuta – per quanto possibile – in modo molto fiscale i titoli che vengono detti essere stati presi, compiendo una analisi caso per caso, perché la tutela delle persone badate è la tutela primaria. In più anche informarsi sulla condotta di una badante è altrettanto importante: ad esempio sapere se e quanto beve, se ha problemi di salute, se ha problemi psichiatrici, se ha avuto cattive esperienze: insomma sapere quanto più possibile di una badante, perché quella persona finirà nelle case delle persone a cui AES DOMICILIO tiene di più: Voi!

Sei alla ricerca di una agenzia per badanti o di un aiuto per la gestione amministrativa della tua badante?

AES Domicilio è attiva con le proprie badanti in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano (badanti Milano), Agenzia badanti Monza e Brianza, Badante Como, Lecco, Bergamo, Badante Pavia.
Siamo anche presenti attraverso i nostri uffici o i nostri partner in franchising ad esempio in Emilia Romagna: Badante Bologna, badanti Modena, ed in molte altre province del Nord Italia.