l'attenzione

L’attenzione della Badante al Freddo dell’Inverno

Stiamo entrando nel periodo invernale la repentina discesa delle temperature può rischiare di peggiorare le problematiche negli anziani e aumentare anche il rischio di contrarre malattie influenzali.

Facciamo alcuni esempi:

  • geloni
  • cadute su superfici ghiacciate
  • ipotermia

fanno parte del repertorio, pertanto in questo periodo nulla deve essere sottovalutato, a partire dall’alimentazione

Durante la stagione invernale, le principali cause di malanno sono:

  • il freddo
  • l’umidità
  • i virus 
  • i batteri

È logico che le persone fragili come gli anziani, soffrendo di più il freddo, potrebbero peggiorare nelle loro condizioni cliniche, come difficoltà respiratorie, problemi cardiovascolari, reumatismi e artriti, malattie influenzali.

Proprio per questo motivo, è bene preparare il sistema immunitario, affinché possa essere in grado di svolgere la sua funzione al massimo delle sue capacità.

In che modo questo è consigliato seguire una buona e adeguata alimentazione e idratazione perché negli anziani sono da considerarsi fattori primari per consentire al corpo di mantenersi in buona salute, in particolare con la frutta e la verdura che troviamo nell’orto invernale possiamo aiutarci a prevenire e ad alleviare fastidiosi mal di gola e influenze.

Oltre a tutelare la salute degli anziani, è bene preoccuparsi anche della salute delle case in cui alloggiano, provvedendo non solo alla manutenzione degli impianti, ma anche alla sistemazione di finestre e serramenti.

Per mantenere calda la temperatura corporea bisogna fare attenzione anche al modo in cui ci si veste sia quando si è in luoghi chiusi sia quando si esce.

Inoltre, per evitare che il freddo abbia effetti negativi sulla pelle, è consigliabile usare una crema idratante con cui trattare labbra, viso e mani.

 

 

AES DOMICILIO seleziona badanti ad hoc, molto competenti, soprattutto ha un vasto ventaglio di scelte tra “badante ad ore”, “badante h24”, o “badante di notte”.