Costo Badante Ad Ore

L’assunzione di una badante passa necessariamente dalla sottoscrizione del contratto e dalla comunicazione di assunzione all’INPS.

Un obbligo questo che non viene meno anche se la badante viene assunta a tempo parziale o a ore.

Le assunzioni a ora sono molto diffuse nel settore.

In attesa delle nuove tabelle stipendiali con i minimi, che devono essere adeguate al tasso di inflazione, si può già ipotizzare cosa accadrà.

Gli incontri della commissione composta da sindacati e associazioni dei datori di lavoro devono determinare le nuove tabelle.

Il 18 gennaio è previsto l’ultimo potenziale summit della commissione.

In caso di mancato accordo è prevista l’applicazione di un incremento di stipendio pari all’80% del tasso di inflazione stimato, che ormai è abbondantemente a due cifre.

Fare la badante ormai è diventato un lavoro come ogni altro e quindi un lavoro che deve essere tutelato dalle normative vigenti in materia.

Esiste il contratto collettivo nazionale del lavoro domestico che regola proprio tutte le disposizioni in materia per badanti e colf.

Nel 2022 le tabelle in vigore mettono in mostra che la paga oraria minima della badante assunta al livello CS è pari a 7,21 euro.

Si passerebbe a 7,79 euro ad ora nel livello CS.

C’è però la concreta possibilità che l”8% previsto dalle norme di salvaguardia venga superato dall’accordo tra le parti.

 

Per leggere altri approfondimenti sulle agenzie di badanti, oppure se vuoi scoprire come mettere in regola la tua badante e quali sono tutti i passaggi burocratici da rispettare, contattaci! Con Aes Domicilio siamo attivi in tutta la Regione Lombardia, in Emilia-Romagna, in Lazio ed in particolare nelle province di Milano, Modena, Bologna e Roma se cerchi Badanti a Milano, Badante a Monza, Badante a Como, Badante a Lecco, Badante Modena e Badante Bologna e Badante a Roma.