Badante di Aes Domicilio e legge 104

Aes Domicilio vuole spiegare meglio le assenze rispetto alla legge 104, concesse in misura pari a 3 giorni al mese e frazionabili a ore, sono finalizzati alla cura ed all’assistenza del disabile, se chi ne fruisce è il lavoratore caregiver, mentre sono finalizzati alla tutela della salute del disabile/anziano, da intendersi quale tutela dell’integrità psicofisica.

Con Aes Domicilio cerchiamo di capire se i permessi legge 104 per chi ha la badante possono essere richiesti comunque.

Aes Domicilio si chiede se il fatto che vi sia del personale badante a disposizione del disabile rende superflua l’assistenza da parte del lavoratore, quindi illegittima la fruizione dei permessi.

Condizione fondamentale per beneficiare del permesso per sé o per assistere un familiare è la grave disabilità, cioè il riconoscimento in capo al lavoratore disabile, o al disabile assistito, di un handicap in situazione di gravità ai sensi della legge 104 : questa condizione deve essere accertata dalle apposite Commissioni Asl.

Inoltre, Aes Domicilio ricorda che per fruire delle assenze il dipendente, lavoratore del settore privato, deve inviare una specifica domanda telematica all’Inps.

Il lavoratore che si prende cura del portatore di handicap grave può essere nominato referente unico per l’assistenza del disabile e può dunque chiedere i permessi legge 104, anche se sono presenti altre forme di assistenza pubblica o privata, come assistenti familiari-badanti (compresi badanti conviventi, assistentenza infermieristica, colf).

Aes Domicilio ha controllato che la Cassazione  ha recentemente chiarito che permessi della legge 104 sono compatibili anche col ricovero del disabile presso strutture residenziali per anziani, come le rsa, quando la struttura non eroga assistenza sanitaria continuativa: in pratica, si tratta della maggior parte dei casi, perché ospizi e simili non offrono, di solito, questo tipo di assistenza.

Vuoi sapere quanto costa una badante? AES Domicilio (assistenza anziani a domicilio) è attiva con le proprie badanti in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano (badante Milano), se cerchi Badanti a Milano, Badante Monza, Badante Como, Badante Lecco, Badante Roma.