stipendio minimo badante lavoratore domestico milano

Diritti alla morte dell’anziano

Obblighi degli eredi verso la badante conviventibadante a ore:  licenziamento, preavviso, Tfr, ferie. Ci pensa Aes Domicilio, associazione che fornisce badanti.

Il contratto collettivo nazionale, relativo al lavoro domestico spiega ed elenca quali diritti ha la badante dopo la morte dell’assistito. È bene subito dire che, alla morte dell’assistito, il rapporto di lavoro della badante non cessa in automatico, ma richiede un atto formale di licenziamento. A licenziare la badante dovranno essere necessariamente coloro che accetteranno l’eredità dell’assistito e che, in forza di ciò, subentreranno in tutti i rapporti attivi e passivi di quest’ultimo.

Dunque, il contratto di lavoro con la badante convivente o a ore prosegue in capo agli eredi finché questi non manifesteranno l’intenzione di risolverlo, dovendo peraltro far fronte a tutti i diritti economici acquisiti, nel frattempo, dalla lavoratrice (come ad esempio le mensilità maturate e non ancora versate, il Tfr ed eventualmente l’indennità di preavviso).

L’unico obbligo per chi comunica il licenziamento alla badante convivente o a ore è di rispettare il termine di preavviso, così infatti prevede il contratto collettivo. Il preavviso è dovuto anche in caso di morte del datore di lavoro: se gli eredi non lo rispettano, effettuando il licenziamento con effetto immediato, devono versare alla badate l’indennità sostitutiva del preavviso. L’indennità è pari alla retribuzione corrispondente al periodo di preavviso non concesso. Se la badante era convivente con l’assistito, questa ha diritto a rimanere nell’appartamento ove prestava assistenza per tutta la durata del preavviso.

Alla scadenza del preavviso, l’alloggio dovrà essere rilasciato libero da ogni oggetto di proprietà della badante.

Per leggere altri approfondimenti sul mondo delle badanti, oppure se vuoi scoprire come mettere in regola la tua badante e quali sono tutti i passaggi burocratici da rispettare, contattaci! Con Aes Domicilio siamo attivi in tutta la Regione Lombardia ed in particolare nelle province di Milano (badante Milano) se cerchi Badanti a Milano, Badante Monza, Badante Como, Badante Lecco.